Il 1° convegno sulla Gestione Trasporto Inerti Intermodale presenterà il progetto agli stakeholder e si terrà a presso la sala della Provincia di Varese l’8 maggio 2019.

Gli inerti rappresentano circa il 30% delle merci movimentate tra Svizzera e Italia e sono prevalentemente trasportati su gomma. Il progetto GeTRI mira ad introdurre strumenti di conoscenza e programmazione nella gestione del trasporto degli inerti, studiando l’impiego di sistemi multimodali che prevedano l’integrazione del trasporto su gomma e del trasporto ferroviario.

PROGRAMMA

9:30 Registrazione dei partecipanti e welcome coffee sostenibile

10:00 Saluti istituzionali

Emanuele Antonelli, Presidente della Provincia di Varese

Mauro Togni, Ufficio dei rifiuti e dei siti inquinati del Cantone Ticino

Enzo Galbiati, Autorità di Gestione del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera

Fiorenza Ratti, Coordinazione regionale Interreg del Canton Ticino

Francesco Quattrini, Segretario della Regio Insubrica

10:20 Presentazione progetti interreg ITA-CH della Provincia di Varese

Paolo Landini, Sara Barbieri – Provincia di Varese (Capofila Italiano)

10:30 Presentazione dei partner di progetto e delle attività specifiche 

Grazia Pirocca, Giorgio Ghiringhelli, ARS ambiente Srl – Presentazione del progetto GeTRI

Fabio Gandolfi, Repubblica e Cantone Ticino (Capofila Svizzero) – Il problema dei rifiuti inerti in Cantone Ticino

Umberto Parravicini e Matteo Severgnini, Regione Lombardia – Le importazioni di rifiuti inerti in Lombardia: il recupero in cava, le procedure amministrative e i controlli

Fabrizio Dallari, Sergio Curi e Yari Borbon, LIUC – La logistica attuale e la proposta multimodale: i dati delle prime ricognizioni

Francesco Meroni, FFS Cargo – Le tipologie di trasporto multimodale da applicare al settore inerti

11:30 Tavola rotonda su recupero dei rifiuti inerti, trasporto di inerti e prospettive

Elisabetta Confalonieri, Regione Lombardia e Regio Insubrica

Stefano Micco, ANPAR (Associazione di categoria degli impianti fissi e mobili che riciclano rifiuti inerti)

Ivan Poroli, NAD (Associazione Nazionali Demolitori Italiani)

Francesco Castagna, ANEPLA (Associazione Nazionale Estrattori Lapidei ed Affini)

Pietro Merlini, ANCE Lombardia (Associazione Nazionale Costruttori Edili)

Mario Grosso e Lucia Rigamonti, Politecnico di Milano Agenzia delle Dogane e dei Monopoli* 

Gianandrea Piazza, Amministrazione federale delle dogane

Gabriele Rossi, ATMI (Associazione ticinese materiali inerti)

Alain Hohl, SSIC Sezione Ticino (Società svizzera impresari costruttori)

12:30 Discussione

13:00 Light Lunch sostenibile

*invitati


Torna all'elenco